Ma Vieri?

E' stato l'ennesimo colpo del mercato estivo. E' andato ad indossare l'ennesima maglia della sua carriera. E' strapagato. Nel Milan parte dalla panchina ma nonostante questo lo continuano a chiamare in nazionale. A quale volere (e di quale sponsor) devono adeguarsi i Ct dell'Italia per sottostare all'imposizione di questa oramai vera sciagura che si chiama Christian Vieri? La partita di ieri Scozia-Italia 1-1 ha dimostrato quanto sia inutile e dannoso per la nazionale. Gilardino lasciato inspiegabilmente fuori (problemi di salute, vabbè, ma così, all'improvviso?), Iaquinta velleitario e impacciato, un Toni buttato nella mischia tardi e in maniera confusa (e non al posto di Vieri) possibile che non si riesca a trovare un centravanti decente che la palla la sappia mettere dentro? Soprattutto che sappia mettere dentro gli inviti deliziosi del Capitano. Lucarelli? Caracciolo? Montella? Caspita, Lippi li ha provati tutti, che aspetta a mettere in squadra anche loro. E poi un'altra cosa: è un delitto per il calcio, un vero delitto lasciare fuori squadra Del Piero e Cassano (quest'ultimo addirittura non convocato per le note e a questo punto intollerabili vicende con la Roma). Che forse il Brasile si fa scrupolo ad avere in campo Adriano, Ronaldo, Ronaldinho, Robinho e Kakà? No, ovviamente. Speriamo che quella di ieri sia servita da lezione al buon Ct. Se poi è un problema di sponsor o di raccomandazioni per l'inguardabile neo milanista, mbè saremmo alle solite, ma vogliamo credere che non sia così.

10 commenti:

Anonimo ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Anonimo ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
momyone ha detto...

Urka, due interi commenti elimitati! Dovevano essere davvero pesanti!

Vieri, come ormai sapete, parla un'Interista. Vieri, se in curva lo si chiamava "gatto di marmo" qualche ragione c'è di sicuro. Vieri, però a volte ha risolto situazioni difficili con un colpo... magari di chiappa. Vieri, a metà tra un grande giocatore e "non sparate sulla crocerossa". Vieri, da sempre ha bisogno di tempo per ambientarsi... solo che a volte è troppo tardi. Vieri, peccato, quando è in forma sa (sapeva?) come si fa. ;*)

Antonio Sofia ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Antonio Sofia ha detto...

ciao momo..
no erano due messaggi automatici di spam..non ho messo il filtro e così ogni tanto mi tocca ritrovarmeli!
grazie mille per i commenti.
per vieri..adriano mi ha anticipato. avrei voluto scrivere le stesse cose ieri sera. solo che sarei stato più pesante. mi pare chiaro che il pantofolaro in questione calchi il campo ancora per mille ragioni, tutte molto lontane dal riguardare e la classe e la forma. Sì, ricordo quando all'Inter trasformava in gol ogni caciotta che gli passavano: ma ne ricordo diversi con lo stesso dono. Tovalieri, Protti, Lucarelli -ehm -, Pruzzo. Eppure non giocavano in Nazionale. Dico solo che reputo la scelta di Lippi molto coraggiosa: in questa maniera i giochi saranno più chiari. E non crederemo più di poter vedere con la maglia azzurra i più bravi o i più adatti agli schemi.Il titolo del mio articolo era "Pietà".
Tra l'altro emblematico il commento del telecronista Civoli sull'errore clamoroso del nostro: silenzio. Per 20 secondi. E poi, da non crederci. "Certo che credevamo oramai Totti potesse tirare". Nauseante.

p.s.
avevo dimenticato di linkare il tuo blog, provvedo subito!

A.

momyone ha detto...

grazie per il link. Per quanto riguarda Pruzzo & C. al momento c'erano altri più adatti (inutile far nomi, è da albo!). Non credo che Vieri sia in campo solo per mera questione di sponsor, quanche "vecchietto" a volte ci vuole, anche se poi non rende quanto potrebbero altri. E, sinceramente, rischiare una squalifica alla Cassano, non si poteva proprio in questo momento... (ok, una cattiveria passatemela!). ;*)

Antonio Sofia ha detto...

Be' se Vieri è più adatto..non so a far cosa. Non sto qui a discutere che lui possa giocare nel Milan. Problemi loro. Ma alla Nazionale è più adatto di altri in base a quali risultati, quali prestazioni, che non siano quelle registrate/immaginate dai nostri amici opinionisti? Capaci di glissare sull'errore indecente anche ieri, come dopo la Corea. Capaci di tremare quando in conferenza stampa Egli è in grado di offenderli, o pecorelle. Capaci di parlare del suo rigenerato "stato fisico" secondo le statistiche Milan Lab e le amichevoli estive -io le ho viste e certo non ha impressionato-.
Che ancora non l'ho visto uno comprare del pesce avariato e vantarsene col mondo.
C'est la vie.
:-)
A.

Matteo F. ha detto...

Non ho visto la Nazionale, quindi non posso dire nulla di preciso. La storia "sponsor" potrebbe anche funzionare, però non mi convince fino in fondo. Se l'ha fatto giocare un motivo ci sarà. Lippi, per quanto antipatico, ha vinto non poco alla Juve, forse il suo mestiere lo sa fare.

Cosa dovremmi dire di Hubner allora? Capocannoniere nel Piacenza qualche anno fa e neanche convocato per i mondiali? Quello per me è stato uno scandalo!!!

guido f. ha detto...

Un saluto molto forte, Antonio!
... e una provocazione che forse lo è altrettanto ;-)

Gioca bene gioca male Alex Del Piero titolare in nazionale!

...e vabbeh, ora i fischi me li prendo tutti, lo so. Ma al cuor non si comanda, come di ceva la Tamaro. (o non era lei...?)

guido

Anonimo ha detto...

ridatemi vampeta