Mattino



Avevo scritto, ieri notte, il post che segue. Arrabbiato, tanto. stamani, no, non lo sono più. Il giorno viene e con lui alcuni colorisi attenuano. Altri. Tornano a dominare la scena. Quale la scena dinanzi agli occhi. Ora non più quella di ieri sera. Questo dovrebbe bastare per non sentire più in quelle parole così cariche di ira alcun calore. Questo mi basta per sostituirle con un fiore. con dei fiori. Magica mente.
A.


Io non ho mai visto niente del genere.
da quando tifo Roma
da quando tifo Roma
non mi sono mai vergognato
neanche
per un solo momento.

ora
MI VERGOGNO DI AVERE NELLA MIA SQUADRA
un individuo bieco laido vile
che ha aggiunto alla bassa considerazione tecnica
motivata documentata dai suoi fallimenti professionali
L'ENNESIMA DIMOSTRAZIONE
DI UN CARATTERE DA UOMO INDEGNO
DI ESSERE INSIGNITO DELL'ONORE
DI ESSERE UNO SPORTIVO
UN CALCIATORE
E UN CALCIATORE DELLA ROMA.

La voglia di affermare soltanto se stesso
traspare dalla foga di conquistare il tabellino
per giustificare l'ennesima partita
consumata
nel grasso della pigrizia
nella noia della presunzione
nella mediocrità della supponenza.

un'ennesima delusione poteva essere.
ma il rigore calciato con stupidità e alterigia
il rigore calciato per finire sulla copertina e motivare
la grigia tappa di una
DISPERATA RINCORSA AL SOLDO E ALLA RIBALTA PERSONALE
SONO STATI UNA GRAVISSIMA OFFESA
UN'ONTA VOLGARE
AI VALORI DELLA COMPETIZIONE SPORTIVA
DELLA TENZONE CALCISTICA
DELLA PASSIONE SINCERA E SOLARE DEI NOSTRI COLORI.
cassano antonio
cassano
da questa sera per me è un nemico
la rappresentazione
di un falso orgoglio
di una mendace virtù
di una svendita e uno svilimento violento
dei valori più semplici e preziosi
dello sport e della redenzione sociale
che lo sport può significare per ragazzi come lui, soltanto per origini e talento, spero.
BASTA CON ANTONIO CASSANO.
VERGOGNA PER UNA SERA E PER UN MOMENTO
CAUSA DELLA VERGOGNA DI UN TIFOSO GIALLOROSSO.

VATTENE CASSANO. TI PREGO. VATTENE.

SEI SOLO

TU LA VERGOGNA DI ROMA.

la schifezza d'anima che ha
puzza
e io so quanto costa il suo esempio a tanti ragazzi
non ultimi quelli che a bari lo adorano.
uno come lui non risolve niente
so bene che co sti idoli non si va da nessuna parte.
ma ste sagome de cartone

hanno la responsabilità dei sogni e dei colori che quei sogni
riempiono di vita.

basta.

basta con l'accontentarci degli avanzi.

Noi tifosi
siamo la Roma.
più di un simile bamboccio.

Io sono con la Roma.

E sogno di Roma.

Io i cartoni dopo averli usati
li getto via.

e un gatto li userà ancora

per pisciarci sopra.

A.

5 commenti:

Antonio Sofia ha detto...

cavolo quanto ero arrabbiato ieri sera :-)
A.

lonewolf ha detto...

grande

grandissimo

immenso

Antonio

...

non cassano

misero mercenario

bensì tu

grande

e vero

sconfinato nel trovare parole

che la mia rabbia

non riusciva a trovare

un abbraccio

:-)

Compaesano (un altro però) ha detto...

tanto vale

giallo rosso

per

giallo rosso

meglio

i cugini

che i compaesani

Anonimo ha detto...

complimenti... continuamo a cacciare i campioni e a tenerci gli alvarez...

mi vergogno si.

ma di avere dei co - tifosi come te.

a proposito: meno male che il gol che i GENI DELLA CURVA DELL'OLIMPICO HANNO FISCHIATO ci tiene ancora in corsa in euoropa...

Antonio Sofia ha detto...

be' ognuno ha le sue opinioni.
come io di te non mi vergogno.
mi spiace tu possa vergognarti di me.

amo la roma.

sto ragazzo per ora non ha dimostrato amore per nessuno.
e forse enanche per il calcio,
visto il talento che ha e che spreca.

ma spero di sbagliarmi io.
sarei più felice se sapessi ch non ho capito nulla.
te lo giuro.
ne sarei davvero felice.

sempre magica.
per me.

A.