webradio80



Ladies and Gentlemen
il barista è lieto di presentarvi
gli amici di WEBRADIO 80!
A.


Chi siamo, ma soprattutto… perché


Siamo un trittico. Barba occhi capelli tutti insieme.
Ma diversi.
C’è Riccardo Mameli, il web jay famoso, C’è Mauro Bazzucchi. Il politico, diplomatico. C’è Alessandro Aimi, il mediano, dai pieni buoni.
Riccardo.
Difficile scrivere un profilo del mio migliore amico.
Ci conosciamo da ben 30 anni.
Iniziammo insieme, tra una partita della Roma, ed un corso di ceramica, la nostra avventura.
Ci siamo scambiati di tutto. Dalle scarpe alle moto. Dagli insulti alle frasi romantiche.
Un nostro sogno era proprio quello di fare qualcosa. Meglio se insieme. Qualcosa di duraturo.
Something to remember.
La radio. Passione comune. E poi gli anni 80. il decennio che ci ha visto alla ribalta.
Riccardo inizia a trasmettere in una radio, Radio Centro Idea, già alla fine del nostro vezzoso decennio. Si districa tra vinili e chiacchiere. Sa coinvolgere le persone in pista e si afferma come dj, il migliore, prima del suo pianerottolo, poi del suo condominio. Ora sta facendo carriera, e nel suo Rione, il XX, non si parla d’altro.
Riccardo, attualmente , come del resto il sottoscritto e il Bazzucchi, presta la sua opera al servizio di Radio Città Aperta.
E’ proprio in questo ambiente, sano, che ti incontriamo il buon Mauro. Giornalista, e perdigiorno, novello Mister No.
Mauro.
Ha una trasmissione , anni 80, di successo a Radio Città Aperta.L’ho scoperto, incontrato, da attento ascoltatore.
Anche Riccardo è sulle sue tracce. Mauro sa di anni 80, anche se è più giovane di noi. Racconta aneddoti, ha materiale. E ne è entusiasta. Ci chiama maestri. E come non cedere di fronte a tali lusinghe. Io e Riccardo, siamo piacioni, dentro e fuori. E Dopo questa serratissima corte, cediamo. Gli illustriamo il nostro progetto. Una radio sul web. Si ma. Solo anni 80.
L’investitura ufficiale avviene in quel di Ascoli. E si. Perché a parte la musica anni 80, un’altra passione ci accomuna.la stramaggica Roma. E lo portiamo in trasferta con noi. Un privilegio che Mauro apprezza. Ed anche noi lui. W l’ammore.
Così nasce il progetto di webradio80. un sito. Spero di interesse. Musica e cultura anni 80, musica , vezzi e capricci del decennio. Ed una radio. Spero piacevole.
mmmmm… Forse dimentico qualcosa, o qualcuno. Come direbbe Umberto Tozzi.
Eh. Si. Ma rimediamo subito.
Alessandro
Lavoro con i numeri, ma giuoco con le parole. E le uso, spesso, come coriandoli di spine, direbbe Pelù.
Non sono famoso. Ma sono certo che prima o poi finirò su un giornale. Sicuramente nella pagina dei necrologi
Riccardo ha sponsorizzato la mia presenza a Radio Città Aperta. Quindi prendetevela con lui. E prendetevela con lui anche se trovate traffico sul GRA.


alessandro aimi

2 commenti:

Mojo Station ha detto...

In bocca al lupo, ragazzi. Ordinate x me una cedrata. Sto a venì ar bare pure io...
Mojo Station

Antonio Sofia ha detto...

la cedrata è sul banco!
Benvenuto Mojo!
Passa del buon tempo qui al baretto e asoltando WEBRADIO80!
(qui in ufficio spopola!)

A.