Che faresti se fosse l'ultimo giorno della tua vita



Cosa farei se fosse il mio ultimo giorno di vita,
domanda.


Risposta.
Mi lascerei dondolare su una pianta
che sembra una torta
mi lascerei dondolare su una torta
senza schiacciarla
neanche un po'.


Poi conterei
numeri a caso
senza cercare di controllarne
il senso
senza accorgermi
volere accorgermi
che il precedente sia
più grande o più piccino
del successivo.


Berrei dell'acqua
tanta acqua fino a saperne descrivere il
sapore
e proverei a modellarne forme
a farne pupazzini
uomini da baciare e
consolare.


Mi toccherei le punta dei piedi
sarei attento a sentire
ogni muscolo della schiena
ogni muscolo della schiena
raccontare i suoi amori
di gioventù
e


proverei a dipingere una parete
di bianco
e di nero
di bianco e di nero
ancora e ancora
evitando accuratamente di lasciare zone
di grigio.
Lo farei vestito di rosso.


Cercherei di aderire alla terra
lo farei nudo
sulla pancia
e quando vi riuscissi
proverei a infilare nella terra
le braccia
fino a toccarne il cuore.


Conterei i passi
che mi separano dalla luna
e darei un nome a tutte le stelle
salutando coloro che vi abitano.


Con le labbra
accarezzerei gli occhi chiusi di mia moglie
e i capelli dei miei figli
con le labbra


saprei cosa dire
per dire qualcosa
di giusto
di importante
per l'aria
perchè l'aria
mi starebbe ad ascoltare


e con le labbra
gonfierei un materasso
per poi lasciarlo
libero di respirare.


Chiuderei a chiave
una sola parola
che non sarebbe un nome
chiederei a mia moglie
di custodirla
senza mai chiedersi
la parola che le ho consegnato.


Mangerei
e berrei con gioia
e non saprei
assaporando ogni cosa
ancora una volta
a chi dire grazie
a chi chiedere scusa.


Penserei a chi mi ha dato la vita
alla vita che ho saputo darmi
e la stringerei al punto
di farne ceramica
e
con una lacrima sola
nei farei ceramica lucida.


Saprei di aver fatto tutto
saprei di aver fatto del mio meglio
avrei sonno e
non esiterei a dormire
per un minuto
e un minuto soltanto.


A.

2 commenti:

azael ha detto...

mah. io tornerei indietro. tanto è già pagato.

Matteom ha detto...

io probabilmente mi ucciderei, così non sarà la morte a vincermi, ma io a vincere lei.