Trecentosessanta


Tornando sull'argomento.
Quale.
La vergogna.

Tornando su questo argomento
ultimamente così di moda
sollevo una questione semplice e immediata
sproloquiando meno del solito.


360.


Trecentosessanta i gradi della completezza
trecentosessanta un quadrato come un altro
trecentosessanta più qualcuno i giorni di un anno
un anno qualsiasi.


360 euro.


Il costo di trecentosessanta quotidiani.
Il costo di trecento sessanta caffè e qualcosa in più.
Il costo di una camera in affitto in una metropoli.
Il costo di una casa in affitto, una casa a stento una casa.
Quel poco che qualcuno guadagna e si fa bastare.
E che in alcuni Paesi del Mondo sarebbe il costo
del cibo per venti persone.


360 euro per un biglietto.
Tanto costava il biglietto di curva per la Finale,
la Finale della Coppa del Mondo di Calcio.


360 euro per una partita,
la stessa partita dalla quale
due inchieste son partite
per una parolaccia e una testata,
in cui abbiamo affogato ogni tristezza,
a cui abbiamo affidato la rinascita
morale
del Calcio in Italia.


Costava 360 euro.
Bene saperlo.


A.

1 commento:

Rosario ha detto...

Ciao barista ti invio un saluto mentre provo per l'ennesima volta ad inserire "legi marta" sul mio blog...Ti chiedo scusa perhè non sono un blogger esperto ed anche le cose elementari mi sembrano complicate.
Quanto ai biglietti: beh io so che si è arrivati a cifre veramente astronomiche: ai bagarini anche migliaia di euro...