Mai baro


Ho pubblicato i capitoli 12 e 13 di Western.
Ho scorso l'e-mail di un amico che sa di lettere e vive di lettere e mi son chiesto. Se ha senso continuare a scrivere così, senza molta speranza di esser letto. Non so se qualcuno sta leggendo Western, non so quanti hanno letto Marta. Certo che se non serve a nulla.. è difficile proseguire, continuare a scrivere.


Ma continuerò a farlo perchè è dove cerco di dare il meglio di me, dove m'arrischio, dove sfido, dove non mi fermo prima. Di sbagliare.
E sbaglio e riparto da quel senso virtuoso di sentirmi unico. Perchè queste storie, le mie storie possono nascere solo dalla mia testa. Senza che io possa sceglierle, ma potendo scegliere come raccontarle, le affido.


Iniziando a scrivere un romanzo, dalle prime pagine ogni cosa è già al suo posto, questo ho imparato. E se non fosse così non potrei iniziare a scrivere. A volte vanesio, a volte inutile, a volte stanco. Ma. Credetemi. Mai baro.


Continerò a scrivere questo Western e poi si vedrà.


A.

3 commenti:

EmailHosting.com ha detto...

It's tough to understand some of that stuff without knowing Spanish but I got the gist of it.

dania ha detto...

qualcuno ti legge non smettere

Max ha detto...

Ci sono momenti in cui mi pongo il problema: che senso ha scrivere se nessuno ti legge?
E' un attimo di riflessione e di scoramento, ma solo un attimo, perchè, scrivere è raccontarsi a se stessi, poi magari gli altri potranno rivivere nelle tue righe una pillola della loro vita. Ma la sostanza dell'atto -scrivere- mi ripaga delle mille noie che ogni giorno mi pervadono. La lettura e lo scrivere sono amici del tempo, e nel tempo ci voglio stare a mio agio..

Ti legge tutto il mio ufficio, una lettura attenta che dà spunto a rifessioni.

M