Viaggio di fine anno

Ci siamo.
Preso il biglietto aereo per Bari. Bari, non Bali.
Torno a casa, semplicemente.
A parte una toccata e fuga a giugno per parlare con la commercialista,
andata e ritorno in 48 ore, è passato giusto un anno.
Un anno incredibile, un anno pazzesco, distruttivo ma non fino in fondo, perchè sono qui,
esaltante per il mio matrimonio, abbacinante per il bianco continuo degli ospedali,
compreso tra le ansie della gioventù e la stanchezza della vecchiaia,
un anno che è stato lungo una vita.
Torno a Bari tra un paio di settimane, ma forse non tornerò più.
Perchè ora sono marito, perchè tutto questo resistere e sopravvivere
non può non avermi mutato il viso.
Anche Bari è cambiata, ne sono sicuro. Quanto mi è sembrata sempre uguale a se stessa,
quanto mi sembrerà diversa.
Non tornerò più, ma andrò a Bari ancora.


Andiamo in aereo, anche questa è una novità. Sembrerebbe una cosa da ricchi,
sembrerebbe e forse lo è, ma costa circa 10 euro più del treno eurostar,
sì anche quello una cosa da ricchi. Eppure Bari è lontana da Firenze molto più dei suoi chlometri
e le ore non bastano a dire questa distanza che si distende e rifiata come un organetto
nei giorni di festa. Ferie, vitali, necessarie. Definitive, mi piacerebbe, se fossi davvero ricco
non dovrei pensare a ottimizzare le ore, comprimere il tempo del viagigo per stare il più possibile coi miei familiari, tra le strade dove sono cresciuto.
Che non mi mancano, no, neanche un po'. Ma che mi piace davvero rivedere dopo tanto,
perchè prive di nostalgia prescritta, e gravide di sensazioni ancora a venire.


Torno al lavoro; ma prima ancora due parole.
Il bar dello sport, gentili e affezionati passanti,
presto migrerà altrove perchè gli voglio bene ed è bene che cresca o soltanto
diventi qualcos'altro. Tempo al tempo. Per ora lo guardo con affetto, per quel che è stato
e per quel che continuerà a essere.


A.

1 commento:

enza ha detto...

Cambiare un pò aria fa sempre bene! Spero tanto che questo viaggio vi ritempri, sono sicura che sarà così...non può essere che così quando sono occhi cari quelli che s'incontreranno. Siete sempre nei miei pensieri...Vi abbraccio, a presto
ps avvisami quando il bar trasloca ;)